Contenuto pagina
Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana

Fano e il bimillenario augusteo

Conferenza in occasione delle celebrazioni per il bimillenario della morte dell'Imperatore Augusto

Giovedì 15 maggio 2014 - ore 17.30

Giovedì 15 maggio, alle ore 17.30 nella Sala Ipogea della Mediateca Montanari l'Assessorato alla Cultura del Comune di Fano propone una conferenza di Mario Luni e Oscar Mei, docenti dell'Università degli Studi di Urbino, dal titolo “Fano e il bimillenario augusteo”, in occasione delle celebrazioni per il bimillenario della morte dell'Imperatore Augusto.
Mario Luni e Oscar Mei affronteranno il tema delle importanti testimonianze archeologiche relative all'operato di Augusto conservate nella nostra città e più in generale nel territorio medioadriatico.
La conferenza si inserisce in un più ampio programma per le celebrazioni augustee che coinvolge i Musei Archeologici di Pesaro, Fossombrone, Macerata Feltria e ovviamente Fano, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e l'Università di Urbino per favorire la conoscenza e la valorizzare delle numerose testimonianze archeologiche d'epoca augustea nel nostro territorio.

Presso il Museo Archeologico “A. Vernarecci” di Fossombrone è infatti visitabile la mostra “la Vittoria di Kassel a Fossombrone” in occasione dal rientro della pregevole statua bronzea della Victoria Augusta, rinvenuta a Fossombrone nel 1660, venduta nel 1780 al principe di Kassel e ora per la prima volta in prestito fuori dalla Germania. Reperto di notevole interesse, questa copia della prima età imperiale di un originale bronzeo collocato da Augusto nella Curia Iulia, presenta l'iconografia della Vittoria sul globo, diffusasi in tutto l'Impero come emblema della propaganda augustea.
La mostra raccoglie ritratti ed epigrafi di età augustea provenienti da vari musei del  territorio, tra cui il raffinato ritratto attribuito a Ottavia, sorella di Augusto e sposa di Antonio, conservato presso la Sezione Archeologica del Museo civico di Fano.
Alla mirabile testa di Ottavia si affiancano numerose altre testimonianze archeologiche riconducibili a questo periodo eccezionale della civiltà romana che ha segnato in modo profondo lo sviluppo e la storia della Colonia Julia Fanestris.
Un lascito importantissimo per la città di Fano, una straordinaria realtà archeologica che Mario Luni e Oscar Mei presenteranno nel quadro della grande storia di Roma,  facendo il punto sullo stato delle ricerche tra i due bimillenari augustei, quello della nascita celebrato nel 1937 – a Fano con la dedica, tra le altre iniziative, della copia bronzea della statua di Augusto nell'area prospiciente l'Arco d'Augusto - e la ricorrenza della morte del primo imperatore dei Romani.

Mario Luni è docente di “Archeologia e storia dell'arte greca e romana” nell'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo" dal 1980. È autore di numerosi saggi, editi in sedi nazionali ed internazionali; tra le sue pubblicazioni ricordiamo i volumi editi anche nelle collane, curate dallo stesso, “Quaderni di Archeologia nelle Marche” (I-XVIII, 1990-2013) e “Cirene - atene d'Africa” (I – V, 2006-2013). I suoi interessi scientifici riguardano temi di età greca e romana in Italia e in Libia. È responsabile degli scavi nel Parco Archeologico di Forum Sempronii e Flaminia (1974-2014) e della Missione Archeologica Italiana a Cirene, dove è attivo annualmente dal 1968.
È stato nominato nel 2009 Commendatore al Merito della Repubblica Italiana per la sua riconosciuta attività internazionale di archeologo.

Oscar Mei ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Archeologia Classica nell'Università Cattolica di Milano e il Dottorato di ricerca nell'Ateneo di Macerata (2007-2009), consorziato con quello di Urbino, dove svolge attività di Assegnista di Ricerca dal 2010. È componente della missione Archeologica italiana a Cirene dal 1997 e autore di numerosi contributi in ambito nazionale ed internazionale. Ha conseguito l'Abilitazione Nazionale per l'insegnamento di “Archeologia Classica” quale professore Associato.

  • giovedì 15 maggio 2014

Copyright © 2019 Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy