Contenuto pagina
Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana

Mia madre femminista

Voci da una rivoluzione che continua

Presentazione del libro di Marina Santini e Luciana Tavernini 

Dialogano con le autrici
Anna Paola Moretti
Maria Grazia Battistoni
 

Venerdì 22 febbraio 2019 – ore 17.00 


Il libro
È la storia di 50 anni di femminismo.
Di una intera generazione di donne, che allora venivano anche definite 'sessantottine': di quelle che, nel '68, avevano appunto 20 anni e dintorni, prese dentro l'onda di quella che sembrava l'inizio di una nuova epoca, anche se poi così non è stato. Per questo il libro è in forma di narrazione: una madre che racconta a una figlia – a rischio conflitto con un femminismo che a volte le sottrae la madre impegnata altrove - che cosa è stata la lenta ma definitiva presa di coscienza di un grande numero di donne venute prima di lei.

Le curatrici
Marina Santini
Dopo essere stata responsabile del Centro documentazione del Corriere della Sera, si è dedicata all'insegnamento e al lavoro con la Comunità di storia vivente di Milano.
Ha fatto parte della redazione di Via Dogana, la rivista della Libreria delle donne.
Si è occupata di Marina del Goleto, Herrada di Huhenburg, Cristina di Belgiojoso e ha pubblicato lavori incentrati sull'esperienza didattica.
E' una delle curatrici della mostra Noi utopia delle donne di ieri, memoria delle donne di domani sugli ultimi quarant'anni del femminismo a Milano.”

Luciana Tavernini
Madre di una figlia e un figlio.
Partecipa alle attività della Libreria della donne e della Comunità di storia vivente.
Segue con Marina Santini la programmazione degli eventi del Circolo della rosa di Milano.
A lungo insegnante di lettere, ha collaborato a testi scolastici e all'ipertesto Il secolo delle donne all'interno del progetto “Tutta un'altra storia laboratorio 900”. Ha scritto, oltre ad articoli e recensioni, saggi di storia in particolare su Rosvita di Gandersheim e Cristina di Belgioioso. Scrive poesie.

  • venerdì 22 febbraio 2019

Copyright © 2019 Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy