Contenuto pagina
Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana

Il Carnevale di carta

La Città del Carnevale tra tradizione e futuro

L’esposizione sarà ospitata presso la Sala Morganti del Museo del Palazzo Malatestiano dal 9 al 23 febbraio 2020.

Inaugurazione: domenica 9 febbraio - ore 10.30, con una visita accompagnata gratuita alla mostra e al Museo.


La mostra, a cura del Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano, del Sistema Bibliotecario di Fano e dell’Archivio di Stato di Pesaro-Sezione di Fano, in collaborazione con l’Ente Carnevalesca, intende valorizzare il Carnevale di Fano, il più antico d’Italia, che risale al 1347, come attesta il prezioso documento proveniente dalla Sezione dell’Archivio di Stato di Fano che sarà esposto in mostra.
Sarà possibile ammirare una selezione di manoscritti del XVII secolo, libri antichi e alcuni manifesti delle edizioni del Carnevale degli anni Cinquanta.
A ciò si aggiungono scatti fotografici in bianco e nero che hanno immortalato, nel periodo tra il 1928 e il 1952, la festa del Carnevale e i suoi protagonisti principali, i carri allegorici, nella loro evoluzione sempre alla ricerca di nuove idee per stupire il pubblico.
In esposizione anche il modellino del celebre carro “La calunnia è un venticello”, realizzato dal maestro carrista Pierluigi Piccinetti nel 2018, in occasione dei 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini.
La mostra, ad ingresso gratuito, osserverà i seguenti orari:

mercoledì: 10-13
sabato e domenica: 10-19

La mostra rientra all'interno del programma del Grand Tour Cultura

  • dal 9 al 23 febbraio 2020

Copyright © 2020 Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy