Contenuto pagina
Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana

MeMo/Fotografia - IV edizione

Evento espositivo dedicato alla storia della fotografia italiana

Esordi del linguaggio fotografico a Fano

Inaugurazione on line sabato 24 ottobre 2020 - ore 17.00

https://zoom.us/j/92198822160?pwd=L2ZCRjBTMUs4ZW5jK01uaFVYSWZEZz09

I fotografi interpretano la città 1880-1920: Gaetano Baviera / Gaetano Bertulli / Claudio Claudi / Alberto Eusebi / Luigi Terenzi / Federico Zai

a cura di Marcello Sparaventi e Simone Giacomoni

La mostra sarà visitabile dal 24 ottobre al 22 novembre 2020 negli orari di apertura della Memo.


L’edizione 2020 di Memo Fotografia nasce da una volontà di approfondire quello che potrebbe definirsi l’esordio di un linguaggio fotografico, di natura interpretativa della città, da parte di fotografi, amatori o professionisti, attivi nell’ambiente culturale fanese tra 800 ed inizio 900.

I punti di vista sulla città risultano molteplici e diversificati: dai dettagli delle opere d’arte si passa alle viste urbane, dai ritratti si passa alla documentazione di scavi archeologici e delle opere di ammodernamento urbano. Dal punto di vista linguistico si evince un enorme entusiasmo, da parte dei fotografi fanesi, nei confronti della rappresentazione e della riproduzione fotografica degli elementi della città, con metodi e tecniche all’avanguardia ed in un contesto culturale fortemente caratterizzato dalle novità in ambito tecnologico e scientifico.

Il patrimonio fotografico conservato presso il Fondo Fotografico della Biblioteca Federiciana di Fano risulta essere incredibilmente utile al fine di comprendere come questo nuovo linguaggio rappresentativo sia arrivato, e si sia velocemente diffuso, tra gli autori maggiormente arrivi in città. Tale materiale fotografico, conservato quasi sempre sia come lastra negativa originale, sia in forma di stampa coeva all’originale e spesso firmata o timbrata dal fotografo stesso, offre uno spaccato chiaro ed utile per comprendere come gli intrecci umani, amatoriali e professionali, siano stati determinanti al fine della creazione di una enorme documentazione fotografica di Fano ad inizio 900.

I materiali originali provengono in parte dai fondi della Biblioteca Storica Federiciana e anche da collezionisti privati come Paolo Talevi e Giulio Marcucci, i quali dalla prima edizione hanno prestato la loro competenza e i loro materiali a Memo/Fotografia.

  • dal 24 ottobre al 22 novembre 2020

Copyright © 2020 Mediateca Montanari e Biblioteca Federiciana - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy